Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

I miei occhi lo guardano sempre in modo diverso. Il più delle volte sono completamente ipnotizzata da ciò che dice. Parla, si racconta. Mi distacco. Vedo le sue labbra muoversi senza emettere suono. E intorno a lui si crea un’aurea di magia. L’ammirazione va al di là di tutto. Voglio trovargli mille difetti, quei difetti che ti permettono di guardare quella persona con occhi diversi. Ma non succede mai. Odio quello che hanno loro. Apparentemente perfetto. Non lo é. Il perfetto é quello che c’è dietro le quinte. La possibilità va data non al personaggio principale a volte ma alla controfigura. Che ci mette più impegno e che ama in maniera differente il palcoscenico. Perché sapere di non poter mai calcare la scena ti fa desiderare molto di più quell’attimo di celebrità.

Advertisements